Tante idee per un matrimonio veg: The Kind Bride di Daniela Degrassi

Daniela Degrassi

Daniela Degrassi è una signora sorridente, che ha girato a lungo per il mondo con una macchina fotografica in mano. Ha soggiornato soprattutto negli Stati Uniti, facendo base in California. Rientrata stabilmente in Italia, ha creato il sito The Kind Bride, un “inspiration blog” per conoscere modalità, persone e aziende per realizzare matrimoni cruelty-free.

Chiedo a Daniela da dove nasce l’idea di questo sito: “Ho cominciato come fotografa di ritratti” – mi racconta – “Poi mi sono specializzata in foto di matrimoni”.

Daniela Degrassi Photography Mexico Wedding

Nel 2014 ho visto Noah” di Ridley Scott. Una sequenza mi ha sconvolto: dei selvaggi correvano dietro ad un agnellino e nella scena successiva il piccoletto stava girando e cuocendo sul grill. Ho pensato che nulla e’ cambiato nel tempo, che ancora disponiamo e sfruttiamo gli animali come fossero nostra proprietà. Da quella sera non ho più mangiato carne e ho cominciato a documentarmi e a scoprire gli orrori dietro gli allevamenti intensivi, che mi hanno in fretta portata a diventare vegan”.

Daniela Degrassi fotografa a Venice Beach

“Mettendo a frutto l’esperienza accumulata negli anni lavorando nella wedding industry ho poi  pensato di creare una piattaforma che potesse raccogliere informazioni e inspirazione per le coppie vegan”.

Il sito è ricchissimo di suggerimenti e contatti per un matrimonio 100% veg in tutto il mondo: abiti e calzature , beauty, hotel. The Kind Bride offre anche una Wedding Directory per permette agli sposi di trovare professionisti e servizi in diverse zone del mondo.

Per ora, il sito “copre” maggiormente gli Stati Uniti, Inghilterra e Canada, ma Daniela punta ad ampliare l’offerta per l’Europa e, soprattutto, per l’Italia.

Daniela ha anche una esperienza diretta nella creazione di abiti: aveva creato una propria linea di abiti eleganti cruelty-free in materiali eco sostenibili, con il marchio Annaborgia.

Abito Annaborgia

Chiedo a Daniela quale sia il suo stile di abbigliamento e che brand preferisce.

Un tempo amavo le cose eccentriche. Ora ho scoperto il minimal style. Adoro gonne e vestiti d’estate e spesso uso i jeans in inverno. Cerco di non comprare più tanti capi perche’ sono sensibile al problema fair trade e quindi preferisco fare pochi acquisti, ma oculati. Quindi il mio motto e’ vestire semplice e acquisto capi che mi permettono di abbinarli con molti altri e creare tanti outfits diversi senza avere un armadio stracolmo.  

Adoro vestire TUeTU di Roberta Gentile, infatti gli ultimi acquisti sono stati tutti suoi perche’ oltre ad essere vegani sono fatti in Italia con tessuti naturali e riciclati. Non amo fare acquisti online, e in un recente viaggio a New York ho appena acquistato una bellissima cross body nera di Angela Roi () che avevo adocchiato su Instagram, volevo toccare con mano i materiali vegan usati e devo dire che mi ha conquistata, ottima qualità e il taglio classico mi permetterà di usarla per molti anni a venire. 

Per le scarpe, d’estate adoro i sandali di Bhava e quest’inverno ho indossato perennemente degli Stivali ONLY vegan comprati a Scarpe e Scarpe”. 

Daniela Degrassi – matrimonio in Messico

Ovviamente, tutti i consigli, idee e suggerimenti proposti nel sito The Kind Bride, sono validi non solo per i matrimoni “tradizionali”, ma anche a unioni civili e matrimoni tra persone dello stesso sesso e, in generale, per tutte le persone che si amano e vogliono festeggiare senza crudeltà!

 

 

Author: VegFashion

Share This Post On

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: