La Politica Sessuale della Carne di J.Adams: contro la violenza sulle donne e sugli animali

Locandina Sexual Politics of Meat – Venezia 25 novembre 2019

The Sexual Politics of Meat: A Feminist-Vegetarian Critical Theory, della scrittrice Carol J.Adams, è un testo edito del 1990.  Carol J. Adams è un’attivista femminista e vegana che nei suoi lavori esamina le complesse forme di oppressione fondate su sesso, razza e specie.

Ne parlerà Lucrezia Stocco lunedì 25 novembre a Venezia (Auditorium S. Margherita ore 17.30) ), in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne.

Il testo di Carol J. Adams, pubblicato per la prima volta nel 1990 e ripubblicato diverse volte negli anni successivi, è stato definito “bibbia del movimento vegano” dal New York Times, commentato e criticato da più parti, ed è ancora estremamente attuale nel suo stabilire uno stretto legame tra violenza sulle donne e violenza sugli animali non umani, istituzionalizzata o meno che sia. Donne e animali come eguali prede del patriarcato nelle sei varie declinazioni, non ultima quella del consumismo. Carol J. Adams esplora temi quali gli allevamenti, la caccia, i macelli, lo stupro, il razzismo, la violenza domestica, la pornografia e lo sfruttamento della prostituzione, intessendo legami e portando alla luce relazioni inattese tra di essi, sulla base di un comune significato soggiacente di dominio, sfruttamento e consumo.

La tesi che l’autrice snoda tra le pagine del suo lavoro – oggetto di dibattiti e di critiche – è che animali e donne rivestono nella società occidentale patriarcale il ruolo di oggetti in quanto posizionati in una scala gerarchica inferiore a quella dell’uomo.
C’è un filo rosso, impregnato anche di sangue, che collega la carne esposta sui banchi dei macellai e la “carne” delle donne così come sono rappresentate nei media dalla forma culturale dominante? Cosce di pollo e attraenti pezzi di corpi femminili, da immolare insieme su un barbecue tutt’altro che immaginario per gli appetiti e le voglie di stampo maschile?
Il tema delineato è avvincente, così come molto coinvolgente può essere la possibile soluzione, per una società più “civile” per tutti.

 

 

 

 

Author: VegFashion

Share This Post On

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: