Decolletè vegan scelte per voi

Nel guardaroba femminile la décolleté è un must, slancia la figura e dona elasticità alla camminata. In tailleur o jeans, la sobrietà e l’eleganza rendono le décolleté adatte a tutti gli outfit: perfette con abiti, tailleur, pantaloni svasati, o indossate con jeans skinny e maglione o camicia XXL. A me piacciono particolarmente abbinate – magari di un colore insolito – a tailleur giacca pantalone di taglio maschile.

Per tutte le stagioni, ecco i modelli che suggerisco perché più coniugano eleganza, vestibilità e originalità – tutti, ovviamente, cruelty-free. Sono brand di cui ho già parlato, e che raccomando per la serietà nell’impegno etico e nella ricerca della maggior sostenibilità ambientale. E attenzione: c’è uno sconto esclusivo VegFashion per Valentina Roman Studio (per info e modalità clicca qui)  e per Vegan Shoes Italy (per info e modalità clicca qui).

Valentina Roman Studio – Aida

Di Valentina Roman Studio le decolletè Aida blu (anche in color tortora e in nero): moderne e senza tempo, in ecopelle vegan, con tacco a stiletto 7 cm a punta rivestito, intaglio sulla tomaia evidenziato da una cucitura giallo ocra.

 

Valentina Roman Studio -Nora

Sempre di Valentina Roman Studio, le decolletè Nora in grigio, bordeaux, beige, nero. Tacco a spillo di 7 cm rivestito, a punta, chiuse con un cinturino e una piccola fibbia ovale. In microfibra vegana effetto daino scamosciato, morbido, leggero, antibatterico, idrorepellente e traspirante. La fodera è in microfibra vegana, traspirante, assorbente, sottile, flessibile. leggera, antibatterica.

VeganShoes Italy – Prince

Di Vegan Shoes Italy, le décolleté Prince a punta con particolare tacco rocchetto di cm 10 , tomaia in microfibra effetto verniciato colore rosso bordò, fodera interna in Biopolioli realizzata con materie prime da fonti rinnovabili, utilizzando un coagulato da bio polimero al 50% con un supporto in poliestere riciclato al 30%. Sottopiede imbottito comfort in Biopolioli, suola in Tunit.

 

 

Vegan Shoes Italy – Damas

Sempre di Vegan Shoes Italy, le classiche décolleté nere con tacco alto (9 cm), irrinunciabili in ogni guardaroba e per ogni occasione. Tomaia in Biopolioli realizzata con materie prime da fonti rinnovabili, utilizzando un coagulato da bio polimero al 50% con un supporto in poliestere riciclato al 30%. Anche per questo modello, la fodera interna è in Biopolioli realizzata con materie prime da fonti rinnovabili, sottopiede imbottito comfort in Biopolioli, suola in Tunit.

 

 

Will’s Vegan Store – Point Flats

Per chi preferisce tacchi bassi, ma non vuol rinunciare all’effetto decolletè, perfette le Point Flats di Will’s Vegan Store con tomaia e fodera in morbida pelle vegana scamosciata con profili a contrasto e dettagli di rifinitura della soletta abbinati. Traspirante e resistente all’acqua, suole in gomma resistenti e aderenti con tacchi rivestiti, solette ammortizzanti antischiacciamento realizzate con gomma riciclata

 

 

 

Stella McCartney – Shroom

Infine, un tocco di follia: le decolletè Shroom di Stella McCartney. Ironiche e iconiche, dal distintivo cuscinetto gommato sotto il tallone, con tacco a fungo alto 9 cm, color terra di Siena, punta arrotondata. Tomaia 60% poliuretano, 40% poliestere; interno: 64% poliuretano, 36% viscosa; suola esterna: 100% thunit. Il prezzo è esorbitante, ma credo vada bene che ci sia un’alternativa cruelty-free anche nel settore della moda di lusso.

 

 

 

 

Author: VegFashion

Share This Post On

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: