Arti.ficio: dalla Liguria, abbigliamento ed accessori vegan-friendly
Giu08

Arti.ficio: dalla Liguria, abbigliamento ed accessori vegan-friendly

Passeggiando nelle viuzze di Finalborgo, incantevole borgo medievale nella Riviera Ligure di Ponente, si respira, insieme al profumo di mare e di macchia mediterranea, un’atmosfera accogliente e attenta alle diverse sensibilità. Bar e ristoranti offrono menù con scelte vegan, negozi e laboratori artigianali pubblicizzano la vendita di creazioni cruelty-free. Chiedendo, ho saputo che la Giunta di Finale Ligure ha dato il via dal...

Read More
Giorgio Armani: basta pellicce!
Mar23

Giorgio Armani: basta pellicce!

Giorgio Armani, amatissimo re dell’alta moda italiana e mondiale, ha annunciato ieri che a partire dalla stagione autunno-inverno 2016/2017, per tutte le collezioni della maison non verranno più utilizzate pellicce animali e saranno quindi ‘fur free’. “Il progresso tecnologico raggiunto in questi anni – ha dichiarato Giorgio Armani – ci permette di avere a disposizione valide alternative che rendono...

Read More
Vegan Fashion Award: premiati i piumini Save the Duck
Nov21

Vegan Fashion Award: premiati i piumini Save the Duck

PETA Germania ha insignito SAVE THE DUCK del premio Vegan Fashion Award per la miglior giacca da uomo. I piumini della linea donna, uomo e bambino/a  di Save the Duck non utilizzano piume vere, ma un’imbottitura dalle elevate prestazioni termiche: il plumtechâ. Il design è moderno e accattivamente, e i materaili, oltre che cruelty-free, sono eco-sostenibili. Per questa ragione PETA Germania ha premiato il brand con il Vegan Fashion...

Read More
Pelliccia? Sì: purchè cruelty-free!
Set05

Pelliccia? Sì: purchè cruelty-free!

Pellicce di ogni specie animale continuano ad ammiccare come capo spalla o applicazioni nelle collezioni dei brand più prestigiosi, testimonial prezzolate le esibiscono da mattina a sera – e quel che è più grave, ci sono ancora ragazze e donne che le comprano e le indossano. Riesce davvero difficile capire come questo sia possibile: le nostre nonne e le nostre mamme potevano non sapere, c’era poca informazione sul tema e...

Read More
Stella McCartney raccontata da Stella
Ago05

Stella McCartney raccontata da Stella

“Il mio lavoro è creare splendidi oggetti di lusso. Mi piace che le persone entrino nelle mie boutique e che non sappiano che un articolo è biologico o in ecopelle. La sfida più importante consiste nel fare in modo che la gente non lo noti”. Stella McCartney ha rappresentato e continua a rappresentare per me il modello di “un altro mondo è possibile” nell’ambito della moda eco e cruelty-free. E credo che...

Read More